Asili nido comunali: lo SNALV incontra la giunta di Taranto

Si è tenuto ieri, presso il Comune di Taranto, l’incontro tra la giunta e i sindacati inerente alle problematiche degli asili nido. Presenti l’assessore al personale, Paolo Castronovi, e il consigliere delegato alla pubblica istruzione, Michele De Martino. 
L’incontro, a cui hanno preso parte Salvatore Mattia, Rosa Marilli e Mauro Gaballo, ha messo in evidenza le criticità in vista dell’avvio delle iscrizioni al prossimo anno educativo.

Nonostante la volontà comune di una gestione pubblica degli asili nido, ad oggi manca un progetto da parte dell’Amministrazione. Diverse le emergenze da affrontare al più presto: assunzione di personale e disponibilità della graduatoria delle supplenze; agibilità delle strutture, al fine di ottenere l’accreditamento dalla Regione Puglia e l’accesso ai finanziamenti del Miur (già persi nel 2017 dopo l’entrata in vigore del d.lgs. 65/2017); insediamento del coordinamento pedagogico per gestire il percorso di attuazione del sistema integrato zero sei.
In risposta ai punti evidenziati, l’amministrazione ha annunciato l’avvio del bando per le supplenze e la richiesta indirizzata al Governo per indire il concorso delle educatrici, in deroga al decreto concretezza. Rassicurazioni sono arrivate anche sul fronte dell’agibilità delle strutture, dell’insediamento del coordinamento pedagogico e di un probabile utilizzo delle risorse dei fondi PAC. 
Allo stesso tempo, è stata richiesta una proroga per la gestione privata dell’asilo nido Baby Club.

Oltre alla presentazione di un programma definitivo da sottoporre all’attenzione dei sindacati, lo Snalv ha chiesto l’intervento diretto del Sindaco – unico membro della giunta titolare della delega alla Pubblica Istruzione.
L’appuntamento è rinviato agli inizi di Maggio: nel frattempo, lo Snalv metterà in campo tutte le azioni politico-sindacali a supporto delle proprie istanze.

SNALV Sindacato Taranto