RSA, infermieri ed operatori sanitari in fuga verso il pubblico