RENDE, lo Snalv incontra il sindaco per la questione impianto di depurazione

Si è svolto ieri mattina presso il Comune di Rende (CS) l'incontro tra il Sindaco, Marcello Manna, unitamente all’Assessore con delega all’Ambiente, Domenico Ziccarelli, con le sigle sindacali rappresentative: lo Snalv Confsal, nella persona dal segretario regionale Antonio Lento, e la Uil territoriale.

Oggetto dell’incontro le condizioni di degrado in cui versa – ormai da troppo tempo – la struttura che ospita l’impianto di depurazione, sita presso la contrada di Coda di Volpe ed attualmente sotto custodia giudiziaria.

Lo Snalv ha rappresentato all’Amministrazione comunale la carenza strutturale dell’impianto che determinerà – fra non molto – l’impossibilità gestionale. A ciò si aggiunge la necessità – non più rinviabile – dell’adeguamento dello schema di contratto di concessione nel piano economico finanziario, determinato con Delibera Cipe n. 60/2012: esso dovrà definire le linee guide del calcolo delle tariffe e dell’adeguamento manutentivo del segmento fognario Depurativo.

Al termine dell’incontro, le parti hanno deciso di costituire un tavolo istituzionale, con il coinvolgimento dei Sindaci consorziati, della società di gestione Geko Spa e del Consorzio Valle Crati.