Lo Snalv in piazza per riportare il tema del lavoro al centro della prossima legge di bilancio

Domani, martedì 10 Dicembre, lo SNALV e tutte le federazioni aderenti alla Confsal daranno vita ad una manifestazione pacifica in Piazza Montecitorio.

“L’obiettivo – spiega il segretario nazionale dello Snalv, Maria Mamone – è quello di sensibilizzare la maggioranza di Governo sui temi del lavoro. La situazione stagnante odierna, con migliaia di giovani costretti ancora ad emigrare per guadagnarsi da vivere, richiederebbe interventi straordinari e misure urgenti da parte della Politica”. In tale ottica, tuttavia, la prossima Legge di bilancio appare piuttosto timida ed inefficace.

“Per questo – conclude Mamone - abbiamo aderito alla proposta della nostra Confederazione di portare in piazza non solo i lavoratori ma anche i datori: nonostante gli interessi contrapposti, abbiamo tutti l’esigenza di far germogliare nuove opportunità di sviluppo ed occupazione”.