Formazione Professionale, lo SNALV diffida la Regione Sicilia

Diffida SNALV Confsal 31-07-2019. 
Quattro anni di vergognosi silenzi, menefreghismo ed inettitudine hanno gettato sul lastrico migliaia di famiglie siciliane.
Operatori qualificati e formati dalla stessa Regione che, da un giorno all'altro, sono rimasti senza lavoro e lasciati nell'indifferenza totale.
Promesse mancate e leggi inapplicate che si aggiungono alle mortificazioni già subite da chi ha sempre vissuto grazie al proprio impegno e alle proprie fatiche.

Sono questi i motivi che hanno spinto lo Snalv Confsal a diffidare l'attuale giunta regionale siciliana dall'inottemperanza alle (diverse) Leggi poste a tutela dei lavoratori della Formazione Professionale.

Termine ultimo: 31 Agosto 2019. La Regione dovrà delineare i percorsi di ricollocamento di tutti gli operatori rimasti senza lavoro.

Scarica qui la lettera inviata nella giornata di ieri: Diffida SNALV Confsal 31-07-2019