Definite le attività dei Navigator

Nella giornata di ieri, ANPAL Servizi e Regioni hanno definito lo schema di convenzione riguardo ai compiti dei navigator nell’attività di supporto per la gestione dei percettori del reddito di cittadinanza.

La procedura, che prevede adesso l’accordo con ogni singola regione, dovrebbe concludersi entro il 17 Luglio: soltanto dopo questa data, i 2.980 navigator che hanno superato la selezione potranno essere contrattualizzati.

La fase di “politica attiva” del Reddito di Cittadinanza entra, adesso, nel vivo: i beneficiari giudicati “occupabili”, insieme ai loro familiari, saranno convocati nei Centri per l’Impiego (tramite sms o mail) dove verrà rilasciata la Did, dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro, elaborato un piano personalizzato e sottoscritto il Patto per il lavoro.

Le Regioni, intanto, attendono ancora l’operatività del decreto ministeriale che assegna i fondi (160 milioni annui, 120 milioni per il 2019) per procedere alle 4mila assunzioni a tempo indeterminato e 1.600 a tempo determinato nei Cpi. Mentre il 1° luglio verrà pubblicata la circolare relativa agli incentivi per le imprese che assumono i percettori del Rdc.

 

Sulla Gazzetta Ufficiale di ieri, infine, è uscito il decreto che estende la gamma di prodotti acquistabili con laCard Rdc , con l’esclusione, tra l’altro, di giochi che prevedono vincite in denaro, acquisto e noleggio di imbarcazioni da diporto, armi; materiale porno.