Cuneo Fiscale: dal 1° Luglio aumento da 20 fino a 100 euro in più in busta paga

PRIMA DELL’EMERGENZA CORONA-VIRUS, il Consiglio dei Ministri aveva adottato il Decreto Legge 3/2020 (“norme recanti misure per la riduzione del cuneo fiscale”).
Adesso è entrata in vigore la “Legge di conversione” (pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 4 Aprile) che riconosce, a partire da 1° Luglio, una riduzione del cuneo fiscale a favore dei lavoratori dipendenti.

Nel dettaglio:

-        LAVORATORI CON REDDITO ANNUO TRA 8.145 € e 28.000€
Il “Bonus Renzi” (80€ mensili) esce di scena, sostituito da una nuova agevolazione: “trattamento integrativo dei redditi”: pari a 100,00€ mensili.
Concretamente, i lavoratori riceveranno 20€ in più rispetto a quanto percepito oggi.

-        LAVORATORI CON REDDITO ANNUO TRA 28.001€ e 40.000€
Per i lavoratori con reddito più alto (finora esclusi dal Bonus Renzi) è riconosciuta invece, in via sperimentale, una nuova detrazione fiscale.
L’importo della detrazione varia a seconda del reddito complessivo. Di seguito il grafico elaborato dal Sole24Ore che riporta l’importo della detrazione a seconda degli scaglioni di reddito percepito: