Comunicato Stampa: salario minimo, opportunità di confronto concreto

ROMA, 31/10/2019 - «La Confsal è finalmente riuscita a fornire alla politica una visione compiuta sull’istituzione del salario minimo, puntando ad una rivalutazione netta delle retribuzioni dei lavoratori. Una proposta seria e concreta, a differenza delle prese di posizioni aprioristiche che giungono da altre parti». E’ quanto dichiara la Segretaria dello Snalv, Maria Mamone, presente ieri alla tavola rotonda organizzata dalla Confederazione autonoma a Palazzo Fiano.
Il confronto di ieri ha consentito di riaccendere il dibattito sulla pluralità sindacale spesso ignorata nel nostro Paese. «E’ giunto il momento di innovare i vecchi schemi delle relazioni industriali – aggiunge Mamone - e di consentire a tutti i sindacati rappresentativi di riappropriarsi in toto del proprio ruolo. La nostra legislazione consente ancora monopoli e privilegi che, però, non sono più tollerabili nel variegato contesto socio-lavorativo odierno».