View Post

IPAB Gurrera di Caltanissetta: sospesa la chiusura

Un fulmine a ciel sereno si era scagliato contro l’ Ipab “Gurrera-Moncada-Calafato” di Via Turati a Caltanissetta. Il CDA dell’ente, a causa della mancata erogazione di contributi da parte della Regione Siciliana, aveva annunciato la chiusura della casa di riposo già per il prossimo 22 Dicembre. Una notizia drammatica, che aveva gettato nel panico non solo i lavoratori – da …

View Post

Vertenza Coopservice Cosenza: il punto dello Snalv dopo l’estenuante trattativa di ieri

Prosegue la vertenza riguardante i lavoratori Coopservice impiegati presso l’Azienda ospedaliera di Cosenza.  La Coopservice ha avviato, infatti, la procedura di licenziamento collettivo di ben 32 unità a seguito della scadenza del contratto integrativo di appalto per la somministrazione di servizi aggiuntivi di Operatori socio sanitari. Dopo i primi incontri, ieri c’è stata una lunga ed estenuante trattativa che, però, …

View Post

Rinnovo CCNL Anaste: in corso le assemblee coi lavoratori

Il 31/12/2019 scadrà il CCNL Anaste, ossia il contratto collettivo di riferimento del settore socio-sanitario-assistenziale-educativo, sottoscritto dallo SNALV Confsal nel Luglio 2017. In vista dell’imminente rinnovo, si stanno svolgendo – da Nord a Sud della Penisola – le assemblee sindacali coi lavoratori per discutere della piattaforma contrattuale da presentare durante la fase delle trattative. In questa settimana, tanti lavoratori di …

View Post

RSA San Michele Hospital: salvi tutti i posti di lavoro

Nell’ambito della procedura di consultazione sindacale per la retrocessione dell’azienda “San Michele Hospital” – Residenza Sanitaria Assistenziale situata nella città di Aprilia – è stato raggiunto un accordo quadro tra l’azienda e le organizzazioni sindacali rappresentative. Per lo SNALV Confsal – comparto socio assistenziale – era presente la segretaria provinciale Tomassetti. Dopo il fallimento dell’azienda e l’intervento della Curatela del …

View Post

Aggressioni al personale sanitario: in arrivo nuovo DdL

Ddl Antiviolenza per operatori sanitari: dopo anni di attesa, finalmente sembra che sia stato trovato un accordo per aumentare le pene a chi aggredisce, verbalmente o fisicamente, il personale sanitario nello svolgimento delle sue funzioni. Il testo del Ddl è stato approvato in Commissione Sanità, al Senato, ed ora aspetta di essere calendarizzato in Aula per la votazione finale. La …

View Post

Assistenza socio-sanitaria: solo 2 anziani su 100 fruiscono di servizi residenziali o a domicilio

Italia Longeva ha presentato la prima “Indagine sulla continuità assistenziale in Italia”, in collaborazione con la Direzione Generale della Programmazione sanitaria del Ministero della salute. Dal rapporto emerge, anzitutto, l’insufficienza dei servizi socio-assistenziali dedicati agli anziani: quasi 1 italiano su 4 ha più di 65 anni, con una rilevante fetta di popolazione – oltre 2 milioni di persone – che …

View Post

In aumento i pazienti psichiatrici, il 67% ha più di 45 anni

Il Ministero della Salute ha presentato ieri il Rapporto sulla Salute mentale 2017: il quadro attuale, composto da oltre 851mila pazienti psichiatrici, suggerisce un cambio di rotta rispetto agli investimenti fatti nel settore. Lo stesso Ministro Giulia Grillo si è posta l’obiettivo di favorire la domiciliazione dei servizi di cura psichiatrici e di assistenza psicologica, nonché di ampliare i servizi …

View Post

Telecamere nelle RSA: uno strumento a tutela dei lavoratori

I diversi casi di cronaca su situazioni di abuso e maltrattamento in alcune residenze socio-sanitarie hanno, da tempo, acceso i riflettori sulla necessità di garantire la sicurezza e il benessere degli anziani e dei disabili ospitati in queste strutture.Il rischio che tale esigenza si trasformi in uno strumento di controllo a distanza dei lavoratori, tuttavia, ha impedito che i diversi …

View Post

Trattenute indesiderate, la doppia morale dei sindacati confederali

Nel rinnovo del CCNL Cooperative Sociali spunta un contributo dei lavoratori a favore di Cgil, Cisl e Uil In molti credono che i sindacati si finanzino mediante le quote dei propri iscritti che, con coscienza e volontà, scelgano di aderire a quell’organizzazione sindacale. In molti, giustamente, sono convinti che qualsiasi contributo versato a favore di chi li dovrebbe rappresentare debba …

View Post

Qualifiche professionali: per le OSS la mobilità nazionale è più difficile

Sono 184 le professioni regolamentate in Italia, secondo la banca dati della Commissione Ue. Un numero che è cresciuto di oltre il 30% a partire dalla metà degli anni 90, e che oggi è rappresentato in larga maggioranza (42%) dalle professioni nel settore della salute e dei servizi sociali.All’interno dell’ambito medico, tuttavia, persistono evidenti differenze. Uno studio del Parlamento europeo …