View Post

Lavoratori in quarantena senza malattia: SNALV e CONFSAL scrivono al Ministro

View Post

La politica delle “toppe” lascia allo sbaraglio i lavoratori fragili

Nessuna indicazione è arrivata dal Ministero: da domani malati oncologici, immunodepressi e perfino chi non ha ricevuto alcuna dose di vaccino dovrà fare rientro al lavoro in presenza. Roma, 30 giugno 2021. La pandemia ha certamente sconvolto le priorità e le attività di tutti in maniera repentina ed irruenta. Ma dopo un anno e tre mesi dal primo lockdown, l’emergenza …

View Post

Lavoratori fragili, garantire un rientro al lavoro sicuro ed ordinato

Roma, 25 giugno 2021. Scade alla fine del mese la tutela per i lavoratori fragili e per le assenze effettuate durante il periodo di pandemia. Se, da un canto – grazie all’ultima proroga inserita nel Decreto Sostegni – un’ampia platea di lavoratori ha potuto sottoporsi alla doppia dose di vaccino, d’altro canto permangono numerose criticità per un rientro al lavoro …

View Post

Giornata mondiale contro gli abusi sugli anziani

Le violenze subite dalle persone anziane rappresentano un grave problema di interesse collettivo, poco affrontato nel nostro Paese. I numeri parlano chiaro: nel corso dell’ultimo anno, si stima che il 15,7% delle persone di età superiore ai 60 anni sia stato sottoposto a una forma di abuso. Facendo nostre le parole del Direttore OMS E.Krug, occorre che i Governi adottino …

View Post

Assistenti di base formati: sottoscritto accordo aziendale col gruppo Cori

In attesa del rinnovo definitivo del Contratto Collettivo Anaste, la Segreteria provinciale dello SNALV Confsal Firenze ha sottoscritto un accordo aziendale col “Gruppo Cori” inerente alla figura professionale degli Assistenti di Base. In  base al contratto nazionale non emerge una chiara distinzione tra gli Assistenti di base in possesso di apposita qualifica e tra gli Assistenti di base cd. “non …

View Post

RSA, lo Snalv vince la causa contro il gruppo Kos

Il gruppo KOS, che conta 53 residenze per anziani ed oltre 6000 dipendenti in Italia, ha continuato ad applicare il vecchio contratto Anaste, negando allo Snalv di svolgere assemblee sindacali nelle proprie strutture. Un comportamento anti-sindacale a danno dei lavoratori, che dal 2017 non hanno potuto beneficiare dell’aumento mensile di 40€ previsto dal Contratto Collettivo siglato dallo Snalv Confsal. Dopo …

View Post

Lavoratori fragili ancora senza tutele: vergogna!

Da oggi, 1 Marzo 2021, i lavoratori #fragili sono privi di tutele.Sono passati 59 giorni dall’ultima proroga prevista dalla Legge di Bilancio: da allora abbiamo assistito ad una crisi di governo in piena pandemia che ha ritardato l’approvazione di misure urgenti e fondamentali per sostenere milioni di cittadini in estrema difficoltà.Ad oggi non abbiamo ancora notizie certe sul Decreto #Ristori: eppure, i soldi …

View Post

Scandalo ambulanze, archiviata la denuncia nei confronti dello SNALV Latina

Roma, 25 febbraio 2021 – La vicenda che si è conclusa ieri, con il decreto di archiviazione del Tribunale di Latina, restituisce dignità e decoro alla battaglia condotta dalla nostra Segretaria provinciale di Latina, Monica Tomassetti, nonostante le innumerevoli intimidazioni ricevute. Nel 2018, la Tomassetti ha denunciato pubblicamente la gestione del servizio ambulanze operata da alcune ditte in regime di …

View Post

LAVORATORI FRAGILI, APPROVATA PROPOSTA DI EMENDAMENTO DELLO SNALV. IL PUNTO

Lo avevamo chiesto più volte, sia al Governo che al Parlamento. Sino a presentare una vera e propria proposta di emendamento alla Legge di Bilancio 2021. Alla fine, con l’approvazione della finanziaria, è arrivata la bella notizia: i lavoratori fragili possono contare su una dignitosa e giusta tutela, almeno fino al 28 febbraio 2021. FACCIAMO IL PUNTO.Dal 1° gennaio al …

View Post

Bonaffini: “In questa emergenza Covid-19 ci sono anche gli Oss, la Regione non li dimentichi”

di Manuel Bonaffini, Segretario territoriale SNALV Confsal prov. Agrigento – Enna – Caltanissetta Il perdurare dell’emergenza correlata all’epidemia da Covid-19 fa emergere la carenza di personale sanitario e socio-sanitario nelle strutture del servizio sanitario pubblico. È fondamentale ricordare che il personale Oss,  nel tempo, ha reso servizi lavorativi in favore dei presidi Ospedalieri nel Territorio Siciliano,  per rendere la Sanità …