Il Responsabile del Servizio Finanziario riveste oggi un ruolo fondamentale nel sistema dei controlli degli enti locali, spesso in situazione di grave sofferenza finanziaria a causa di una gestione finanziaria non corretta, di bilanci di previsione ottimistici e di “accorgimenti” non sempre rispettosi di quanto previsto dai principi di contabilità e di finanza pubblica.

Il D.L. 174/2012 ha esteso la portata del parere di regolarità contabile attribuendo al Responsabile di Ragioneria un ruolo centrale nella tutela degli equilibri di bilancio dell’ente (art. 147 quinquies del TUEL).

A fronte di ciò e a sua garanzia, è mancata nei confronti di tale importante figura la corrispondente attenzione legislativa e contrattuale.

Ripartendo dalla norma contenuta nell’originaria stesura del D.L. 174/2012, che introduceva delle forme di tutela per il Responsabile del Servizio Finanziario, poi stralciata in sede di conversione del D.L, appare auspicabile l’istituzione di un Albo dei Ragionieri degli Enti Locali non solo a tutela della figura del Responsabile del Servizio Finanziario, ma anche a garanzia della sua idoneità, competenza e professionalità, unitamente ad un sistema di formazione continua ed al riconoscimento contrattuale di incentivi economici commisurati al grado di responsabilità.

le nostre proposte

Riconoscimento nel CCNL della peculiarità della figura del Responsabile del Servizio Finanziario

Specifico sistema di reclutamento attraverso concorsi mirati ed esclusivi per tale figura professionale

Limitazione e regolamentazione dello spoil system a garanzia di imparzialità e buon andamento, tutelando il Responsabile del Servizio Finanziario dal rischio di condizionamento politico.

Previsione di un sistema di tutela per cui lo stesso possa essere rimosso dall’incarico o essere destinato ad altri incarichi, solo per valide motivazioni oggettive.

Previsione dell’obbligo di formazione continua al fine di garantirne la preparazione e l’aggiornamento alle importanti novità legislative nell’ordinamento degli EE.LL. ed in particolare in quello finanziario e contabile.

Incentivi economici ulteriori rispetto a quelli già previsti dalle attuali norme contrattuali commisurati al grado di responsabilità e competenza.

SOSTIENI LA NOSTRA PROPOSTA:

Con la compilazione del presente form, Lei dichiara di aver letto e compreso l’informativa privacy e acconsente al trattamento dei suoi dati personali da parte di SNALV in qualità di titolare del trattamento, al fine di contattarLa (tramite un operatore incaricato) per fornirLe informazioni relative a servizi e prodotti offerti dalla stesso. Il conferimento dei dati è facoltativo e comporterà unicamente l’impossibilità di contattarLa. Per esercitare i suoi diritti o chiedere maggiori informazioni sul trattamento dei suoi dati può scrivere a: privacy@snalv.it.